Finanziare gli investimenti commerciali negli Stati Uniti d'America con i programmi del SIMEST


Finanziamenti a tasso agevolato per avviare attivita' commerciali negli Stati Uniti



Investire negli Stati Uniti d’America: Finanziamenti a tasso agevolato per le aziende italiane che vogliono finanziare la propria espansione commerciale negli Stati Uniti

Sono recentemente entrate in vigore le nuove modalità di funzionamento degli strumenti agevolativi nazionali previsti all’interno del Fondo legge 394 /81 e che prevedono incentivi a favore delle imprese italiane che intendono sviluppare programmi di internazionalizzazione delle loro attività negli Stati Uniti d’America.

finanziamenti SIMEST Stati Uniti


Tra questi strumenti di agevolazioni agli investimenti riteniamo opportuno evidenziare quelli che finanziano le due seguenti tipologie di programmi:


Programmi di creazione di strutture commerciali negli Stati Uniti d’America

In quest’ambito è previsto un finanziamento agevolato a favore delle aziende italiane che prevedano la creazione di strutture commerciali negli Stati Uniti come la costituzione di filiali di vendita in America, l’apertura di uffici commerciali, magazzini, show-room, etc. ) dedicati alla diffusione di prodotti e/o servizi a marchio italiano.

Il finanziamento per gli Stati Uniti copre l’85% delle spese previste per la creazione ed il funzionamento corrente dei primi due anni di attività della struttura commerciale americana (allestimento ed affitto degli uffici in America, utenze, personale impiegato presso la struttura statunitense , consulenze per gli investimenti negli Stati Uniti, viaggi ) e le spese per attività promozionali (partecipazione a fiere in America, pubblicità, incontri promozionali, sponsorizzazioni, etc,)

Il finanziamento ha un tasso fisso pari allo 0.5%,  con una durata di rimborso di sei anni, di cui due anni di preammortamento e deve essere garantito con fidejussione bancaria.

Alle imprese che rispettano i parametri dimensionali di piccola-media impresa può essere accordata  una riduzione massima del 60% della suddetta garanzia, in funzione dell’ affidabilità e della capacità di rimborso del finanziamento che  potrà essere valutata in base all’analisi degli ultimi tre bilanci approvati dall’azienda. Sono ammissibili al finanziamento le spese sostenute dopo la presentazione della domanda di finanziamento.

Programmi di prima partecipazione di piccole-medie imprese a fiere negli Stati Uniti d’America

In quest’ambito è previsto un finanziamento agevolato per la spese per la partecipazione a fiere o mostre in  America, alle quali l’impresa non abbia mai partecipato in precedenza come espositore.

Il finanziamento, al tasso fisso dello 0.5%, copre l’85% della spese previste, in un periodo di 18 mesi, per la partecipazione alle fiere negli Stati Uniti (allestimento ed affitto spazi espositivi , personale esterno fornito dall’Ente organizzatore della fiera, spese di  gestione dello spazio espositivo, consulenze, materiale pubblicitario, ) fino ad un max. di eu100.000.

Il rimborso del finanziamento è previsto in un arco temporale di quattro anni .  E’ richiesta la garanzia con fidejussione bancaria con la possibilità di riduzione della stessa fino ad un max. del 60%, in base agli stessi criteri previsti adottati per il finanziamento che supporta la creazione di strutture commerciali in America sopra richiamato.

Sono ammissibili al finanziamento le spese sostenute dopo la presentazione della domanda di finanziamento.