Trovare un importatore per gli Stati Uniti

00/00/0000

Forse la strada degli importatori non e' la migliore per vendere negli Stati Uniti..

Uno o piu' importatori per gli Stati Uniti risolvono il problema della vendita e dell'assistenza clienti ma non danno nessuna garanzia di vendite ripetitive

L' importatore negli Stati Uniti e' un altro mito per le piccole aziende.

La speranza e' quella di trovare un imporatore che, innamoratosi follemente del prodotto che vogliamo vendere in America, cominci ad ordinarne container su container occupandosi poi di tutto lui: distribuzione, pubblicita', promozioni, pagamenti e quant'altro limitando i rapporti con l'azienda produttrice solo all'invio degli ordini e al pagamento della merce [magari in anticipo]

A parte il fatto che viste le dimensioni del mercato un solo importatore non puo' certo coprire tutti gli Stati Uniti, si tratta di una visione estremamente irrealistica.

L'importatore puo' anche piazzare un ordine o piu' ordini nel corso del tempo, ma si corre il rischio [reale] di perdere il contatto con il mercato. Solo l'importatore sa a chi sta vendendo e, soprattutto, perche' sta vendendo [e' il prezzo, e' il modello, e' il design, e' il materiale]

In pratica si corre il rischio di fare apprezzare il prodotto all' importatore e, quando vede che lo puo' vendere bene negli Stati Uniti, lo compra da un altra azienda a prezzo piu' basso oppure lo fa produrre in proprio. In ogni caso vendere a uno o piu' importatori negli Stati Uniti vuol dire rinunciare a conoscere il mercato americano. Si rischia, come spesso succede, di avere buoni ordini per uno, due anni e poi piu' nulla.


Vendere ai dettaglianti indipendenti negli Stati Uniti da piu' garanzie di successo nel lungo termine

Una strategia di vendita piu' consona alle piccole e medie aziende che vogliono esportare negli Stati Uniti e' quella di vendere ai dettaglianti indipendenti [ovvero dettaglianti con al massimo tre punti vendita] tramite agenti o rappresentanti.

Ci sara' piu' lavoro per coordinare la forza vendita sul mercato americano, gli ordini saranno molti e di importo modesto, ma allo stesso tempo si riduce il rischio di legare le proprie vendite ad un solo compratore frazionando le vendite e, soprattutto, si impara a conoscere il mercato degli Stati Uniti [distribuzione, gusti, tendenze..]


Articoli ed informazioni utili per vendere - esportare negli Stati Uniti



« indietro ]