Parte "Moda New York - 2018": Il programma di ingresso negli Stati Uniti per le aziende italiane di moda, abbigliamento, accessori ora alla sua terza edizione


Un percorso di ingresso sul mercato degli Stati Uniti studiato appositamente per le piccole e medie imprese del fashion che vogliono proporre e vendere le loro collezioni di moda in America



Moda New York 2016

Dalla selezione delle aziende, alla creazione del listino prezzi per gli Stati Uniti, agli incontri con rappresentanti / agenti e showroom di moda / abbigliamento di New York, un programma a 360 gradi per l'ingresso nel mercato americano con il supporto di ExportUSA in ogni fase del programma

"Moda New York" è un programma di analisi e valutazione delle collezioni di moda finalizzate alla ricerca di rappresentanti e showroom per la vendita negli Stati Uniti d'America.  Un programma creato in collaborazione tra l'ufficio italiano di ExportUSA, le aziende produttrici di moda italiane e un gruppo di esperti di vendita e merchandising americani specializzati nel settore moda e abbigliamento

L'importanza del listino prezzi in Dollari "Sdoganato New York"

Negozi, catene, grandi magazzini, agenti, rappresentanti, buyer e showroom: vogliono tutti un listino prezzi in Dollari "sdoganato New York".  In altre parole, tutti questi attori del sistema moda in America si aspettano di  avere un prezzo finale, che tenga quindi conto di tutti i fattori di costo e delle spese che si assommano quando le collezioni vengono spedite dall'Italia negli Stati Uniti:

  • Spese di spedizione e costi pratica sdoganamento in America.
    Dipendono dalla città di partenza e dalle quantità spedite oltre che dal mezzo scelto per spedire se via mare o via aerea. Per incorporare questi costi serve fare delle stime sulle quantità e sui volumi/peso di queste quantità.
    I costi della pratica di sdoganamento sono invece fisse, normalmente variano dai $400 ai $500 per pratica.
  • Dazi all'importazione.
    Dipendono dal valore in fattura della merce importata e dal tipo di capo di abbigliamento importato. Le variabili sono molte: tipo di tessuto, combinazione dei tessuti, presenza o meno di pellami etc.
  • Cambio Dollaro/Euro.
    Anche qui serve fare delle ipotesi sul livello di cambio per poter costruire un prezzo in Dollari.
  • Commissione Agenziale.
    Tipicamente la commissione per rappresentanti e showroom varia tra il 12% ed il 15%. La commissione va inclusa nel calcolo del prezzo di vendita a rappresentanti e showroom per preservare il margine.


Negli Stati Uniti, e non solo nel settore della moda, la costruzione di listini prezzi di questo tipo è cruciale per poter presentare le collezioni a rappresentanti e showroom. Il nome sotto cui questi prezzi sono conosciuti sono i più vari: landed New York; DDP [delivered duty paid]; LDP [landed duty paid]; prezzi Franco New York; listini CIF New York... A parte le dizioni più o meno corrette, ci si riferisce a prezzi che il vostro rappresentante può usare come sua base di calcolo per poter vendere alla distribuzione [boutique, department store etc.]

Nella prima fase del programma, ExportUSA affiancherà le aziende nella preparazione dei listini in Dollari e nella revisione degli Style Sheet che li accompagnano.


"Moda New York" è un programma di vendita e promozione che tiene in considerazione sia le modalità operative della piccola e media impresa italiana produttrice di moda/abbigliamento sia quelle di rappresentanti/agenti e degli showroom di moda in America. A ExportUSA abbiamo creato un programma di ingresso sul mercato che tiene conto sia delle esigenze di chi produce, in Italia, sia di quelle di chi vende [rappresentanti e showroom di moda], negli Stati Uniti.

Obiettivo finale è quello di permettere alle aziende produttrici di cominciare a vendere nel mercato americano.
Giunto alla terza edizione, il progetto ha inserito con successo vari brand italiani sul mercato, supportandoli a 360 gradi dall'analisi di mercato alla negoziazione per concludere contratti con i principali showroom di New York.

Questi gli step del programma Moda New York:

  • Selezione 
    Attraverso una revisione dei look book, listini e modalità operative ad uno o più incontri assieme all'azienda produttrice si determina la capacita' di affrontare con successo il mercato americano della moda.
  • Prima Fase 
    Le aziende che passano la selezione affrontano la prima parte del programma dove si eseguono le seguenti attività:
    • Creazione listino prezzi export DDP per i clienti americani con analisi dettagliata del dazio applicato;
    • Invio Campioni a New York [bastano alcuni capi, non serve un campionario completo] e creazione line-sheets
    • Analisi del settore di mercato per identificare trend, volumi e concorrenti;
    • Analisi di prodotto per capirne il posizionamento, politiche di prezzo e promozione;
    • Presentazione della collezione ad esperti di settore, che ne valutano stile, prezzo e potenziale fornendo un feedback completo sul brand
    • Verifica di interesse nella collezione da parte di rappresentanti e showroom di moda. È questa la chiave di volta della prima fase del lavoro di ingresso sul mercato americano.

Seconda Fase
Le aziende le cui collezioni hanno raccolto il consenso di rappresentanti/agenti e showroom di moda passano alla seconda fase, volta ad introdurre il brand sul mercato con la collezione più recente.
Dal 2018, il progetto Moda New York 2018 prevede due alternative:

  • Partnership con showroom: introduciamo le aziende agli showroom che hanno espresso interesse per la linea e organizziamo degli incontri conoscitivi a New York nelle loro sedi, assistiamo durante gli incontri e la negoziazione per finalizzare la partnership e iniziare a lavorare promuovendo la collezione 
  • Test di vendita con agenti: introduciamo l'azienda agli agenti interessati ad aggiungere la linea nel loro portafoglio con l'obiettivo di fare un test immediato verso i loro clienti e verificare la risposta del mercato. Questa opzione non necessita per forza di un incontro a New York, possiamo coordinare tutto a distanza e siglare l'accordo con una serie di incontri in video call offrendovi l'assistenza necessaria. 
Rappresentanti accessori abbigliamento a New York

Programma Opzionale
Per le aziende di moda interessate a vendere negli Stati Uniti ma le cui collezioni non sono state giudicate adatte per il mercato americano, è possibile organizzare una visita guidata a boutique e department store di New York per cogliere le tendenze e una sessione di consulenza con un esperto di merchandiser, sempre a New York, con lo scopo di raccogliere idee e suggerimenti per adattare la collezione ai gusti del mercato. Il feedback degli interlocutori viene declinato in consigli pratici sul prodotto, immagine del brand, target di clientela, tempistiche, aspettative su pagamenti e logistica che le aziende possono sfruttare per migliorarsi e ritornare la stagione successiva.


"Moda New York" è un programma di penetrazione commerciale per gli Stati Uniti efficace e già testato sul mercato

Moda New York è arrivato al suo terzo anno. Lanciato nel 2015 con successo e attraverso il supporto di LAPAM Confartigianato Modena / Reggio Emilia, "Moda New York" verrà riproposto nel 2018.  Nel passaggio dalla prima alla terza edizione il programma è stato affinato sulla scorta delle esperienze fatte e dei commenti ricevuti da aziende, showroom di moda e rappresentanti e adesso è ancora più flessibile e rispondente alle esigenze delle aziende produttrici di moda.
Grande novità del 2018 è la possibilità di effettuare un test di vendita per una stagione inserendo il brand direttamente nel portfolio di un agente che testerà il mercato presentando la collezione ai propri clienti. Al termine del test, sulla base dei risultati, l'azienda e l'agente valuteranno come proseguire il rapporto di collaborazione per le collezioni future.


KartikaI Vantaggi di partecipare "Moda New York"

  • Un programma di esplorazione e vendita per il settore moda e abbigliamento già pronto e sperimentato;
  • Pensato e realizzato per produttori italiani di moda medi e piccoli;
  • Investimenti contenuti e a rischio zero;
  • Include tutti i servizi necessari ad una azienda per entrare in America con successo;
  • Flessibile: può essere integrato ed esteso con servizi aggiuntivi;
  • Assistenza in tutte le fasi del programma;
  • Incontri diretti con rappresentanti e showroom.