Il successo del marchio di moda giovane Made in Italy Brandy Melville e' il segno che con la giusta strategia ed un'esecuzione perfetta si puo' vendere moda giovane negli Stati Uniti d'America






Brandy Melville: Caso di successo di una azienda di abbigliamento di moda negli Stati Uniti

22/05/2017

Brandy Melville: un caso di successo in America della moda Made in Italy

Vendere abbigliamento di moda negli Stati Uniti non e' un'impresa semplice. Specie se gran parte della produzione e' Made in Italy e deve competere con i costi del Made in China

Brandy Melville e' un marchio di moda italiano originario di Brescia che si e' imposto con il suo successo di vendite negli Stati Uniti d'America. Partito dalla California ora ha aperto due negozi anche a New York


Brandy Melville negli Stati Uniti d'America


Nel corso del tempo Brandy Melville ha aperto 11 negozi in California e 6 in altri stati dell'America [oltre ad averne altri 10 in tutto il resto del mondo piu' i negozi in Italia]

Oltre ai negozi di proprieta', questo marchio di moda giovane e' in vendita in altre catene di abbigliamento degli Stati Uniti come Pacsun.

Lo stile di moda giovane di Brandy Melville si pone in diretta concorrenza con quello di altri marchi di abbigliamento americani come Forever 21 e Urban Outfitter.

Il segreto del successo di vendita in America e' legato alla perfetta esecuzione di una strategia di vendita dell'abbigliamento di moda estremamente focalizzata sul target di riferimento: ragazze adolescenti e preadolescenti che vivono in centri metropolitani degli Stati Uniti, soprattutto in California.

Deciso che quello era il target di riferimento a cui si voleva vendere abbigliamento di moda negli Stati Uniti, tutto il resto e' venuto di conseguenza:

  • Stile delle collezioni
  • Merchandising
  • Pricing
  • Modello di vendita
  • Ambientazione dei punti vendita
  • Scelta delle citta in America

Un capitolo a parte, nell'esecuzione di questa strategia, merita la comunicazione, interamente basata sui social media, a cui verra' dedicata una news a se' stante l'importanza dell'argomento.

Per cio' che riguarda invece il modello di vendita in America, si basa sulla rotazione veloce dei modelli.  Le clienti sanno che quello che trovano oggi potrebbe non essere piu' disponibile la prossima settimana. E' un modello di produzione e di vendita completamente sganciato dai classici modelli di collezione stagionale e riassortimento.  In questo modello di vendita per l'abbigliamento di moda in America non ci sono collezioni in senso stretto.  E' un modello di vendita con profonde implicazioni sul sistema di produzione che non puo' basarsi sui grandi lotti tipico del Made in China.  Ed infatti moltissimi dei capi venduti in America nei negozi di Brandy Melville sono Made in Italy.

Il messaggio da cogliere e' che con la giusta strategia di approccio al mercato, si puo' vendere abbigliamento di moda anche negli Stati Uniti d'America se l'esecuzione della strategia e' coerente in tutti i suoi aspetti.



« indietro ]