La stabile organizzazione di impresa nei singoli stati degli Stati Uniti e la tassazione dei redditi di impresa a livello statale. Il concetto di "nexus"

Stabile organizzazione Stati Uniti

Il concetto di stabile organizzazione negli Stati Uniti d’America: un approfondimento alla luce delle relazioni tra tassazione dei redditi di impresa a livello federale, tassazione a livello statale e la determinazione della stabile organizzazione in uno stato ai fini della sales tax

La stabile organizzazione di una società negli Stati Uniti è determinata diversamente a secondo del tipo di tassazione e della casistica a cui si fa riferimento

La convenzione Italia - Stati Uniti contro la doppia imposizione determina quando una società italiana che vende negli Stati Uniti direttamente dall’Italia abbia o meno una stabile organizzazione negli Stati Uniti.

tassazione Stati UnitiSe la società ha stabile organizzazione negli Stati Uniti d’America allora dovrà presentare la dichiarazione dei redditi in America e pagare le tasse negli Stati Uniti per i redditi prodotti negli Stati Uniti [ECI - Effectively Connected Income]. Nel caso contrario non ci sono da pagare tasse negli Stati Uniti e pagherà le tasse solo in Italia.

Da notare che la convenzione Italia - America contro la doppia imposizione vincola solo lo stato federale e non già i singoli stati. In altre parole, stati come New York, Florida, California o Texas ad esempio, sono liberi di non attenersi a quanto previsto dal trattato Stati Uniti - Italia contro la doppia imposizione e di stabilire i propri criteri per determinare quando una società ha stabile organizzazione all’interno dello stato.

Quella che segue è una sintesi di massima per inquadrare la tematica della determinazione della stabile organizzazione di una società a livello statale negli Stati Uniti d’America. Si tratta giocoforza di una trattazione di sintesi data la complessità dell’argomento e la velocità con cui la normativa cambia.


Introduzione al concetto di stabile organizzazione a livello statale negli Stati Uniti: il concetto di nexus, la sales tax e la tassazione dei redditi di impresa negli Stati Uniti

Abbiamo appena visto che i singoli stati non hanno l’obbligo di conformarsi alla determinazione della stabile organizzazione prevista dal trattato Italia - Stati Uniti. E infatti non vi si conformano. Il risultato è che abbiamo 50 stati americani ognuno con regole diverse su come determinare se una società ha o meno stabile organizzazione nel territorio dello stato stesso.

Da notare che quando si parla della disciplina della stabile organizzazione adottata dai vari stati dell’America non rileva più la distinzione tra società di diritto statunitense e società italiana che vende negli Stati Uniti direttamente dall’Italia: le norme sono le stesse sia che si parli dell’uno o dell’altro caso.

Il fatto di dover tenere presente la legislazione di 50 stati differenti è sicuramente un elemento di complessità. Un ulteriore elemento di complessità è dato dal fatto che il concetto di stabile organizzazione per ciò che riguarda la tassazione del reddito di impresa è diverso dal concetto di stabile organizzazione che viene usato a livello statale per determinare se una società che vende nello stato sia tenuta o meno a pagare la sales tax.


Sales Tax negli Stati Uniti: il concetto di “Nexus” sostituisce quello di stabile organizzazione.

Per una disamina del funzionamento della sales tax in America e della differenza con l’IVA rimandiamo a questa pagina del sito di ExportUSA:

Sales Tax e IVA negli Stati Uniti d’America

Qui ci concentriamo su ciò che costituisce stabile organizzazione ai fini appunto dell’obbligo per una società americana di pagare o meno la sales tax.

Ricordiamoci che la sales tax è amministrata a livello statale e che una società è soggetta alla sales tax se ha un “nexus” nello stato in cui la società effettua delle vendite. Il concetto di “nexus” è un termine giuridico usato in America per indicare la “presenza fisica”. Si tratterà dunque di capire quando una società ha “presenza fisica” nello stato, quali sono gli elementi che costituiscono una “presenza fisica”.

“Presenza fisica” nello stato può significare una serie di cose, tra cui:

  • Avere un ufficio
  • Avere un dipendente
  • Avere un magazzino
  • Avere un affiliato [**]
  • Consegna di merci al compratore usando mezzi propri e non di terzi

Cosa succede se una società ha un nexus / presenza fisica in uno stato relativamente alla Sales Tax in America?

In tal caso la società dovrà registrarsi presso lo stato per ottenere un numero di sales tax [“sales tax certificate of authority”], dovrà poi raccogliere dai clienti finali l'imposta sulle vendite soggette a sales tax nello stato e dovrà poi versare allo stato l’imposta raccolta nei termini prescritti [dichiarazione e pagamento mensile, trimestrale o annuale a secondo dei casi]

Il concetto di “click though nexus”: si tratta di un concetto di presenza fisica / nexus ai fini dell’obbligo di incassare a pagare la sales tax a livello statale. Ne parleremo in un articolo a parte.


Il concetto di stabile organizzazione ai fini delle imposte sul reddito di impresa a livello statale

Il punto di partenza per illustrare il concetto di stabile organizzazione di una società negli Stati Uniti d’America ai fini della tassazione sul reddito a livello dei singoli stati [New York, Florida, California, etc.] è quello di una decisione della Corte Suprema del Sud Carolina nel caso “Geoffrey, Inc. v. South Carolina. 437 SE2d 13 (1992)”

Con la sua sentenza la corte stabilisce che:

  • Serve una “presenza fisica” per determinare l’esistenza di una stabile organizzazione ai fini dell’obbligo di pagamento della sales tax.
  • Per la tassazione del reddito di impresa a livello statale, invece, basta l’indirizzamento di uno sforzo economico, di una attività tesa alla vendita nello stato, per presumere la stabile organizzazione nello stato [con conseguente obbligo per la società di dichiarazione dei redditi a fine anno e pagamento delle imposte a livello statale per i redditi derivanti dall’attività nello stato]

Per l’abito mentale americano si tratta di un concetto poco pratico e troppo nebuloso che apre le porte a decisioni giudiziarie disparate tra loro e quindi oltre che inique anche prone a creare maggiore confusione in un sistema legale che si basa sui precedenti [il cosiddetto “stare decisis”]

Ecco quindi che è sorta una nuova corrente di pensiero molto più pratica che prevede un test tripartito per decidere se una società abbia o meno stabile organizzazione nello stato ai fini dell’imposta sui redditi di impresa: il cosiddetto “bright line test”. Secondo il bright line test, la stabile organizzazione a livello statale si configura se è presente anche solo una di queste 3 situazioni:

  • Vendite nello stato per almeno $500.000 nel corso dell’esercizio;
  • Stipendi pagati a dipendenti nello stato per almeno $50.000 lordi;
  • Presenza di beni di proprietà della società nello stato per almeno $50.000
  • prese

Si tratta di un sistema molto più immediato da applicare ed è infatti stato già adottato da diversi stati. Stanno già emergendo nuove tendenze però. Lo sviluppo cui stiamo assistendo è quello di dare un peso maggiore alle vendite nello stato rispetto agli altri due elementi in modo da non scoraggiare l’assunzione del personale.

Rimane da dire che la Corte Suprema degli Stati Uniti non ha ancora avuto modo di decidere sulla costituzionalità del bright line test applicato alla determinazione della stabile organizzazione ai fini delle imposte sui redditi di impresa a livello statale. Si tratta quindi di una materia ancora in stato di evoluzione.

Cosa comporta avere una stabile organizzazione ai fini delle imposte sui redditi di impresa a livello statale in America

Chiariamo subito che non si devono pagare doppie, triple o quadruple tasse a seconda degli stati americani in cui si ha stabile organizzazione. In caso una società debba pagare le tasse in più stati bisogna apporzionare ricavi e costi in ciascuno stato, presentare la dichiarazione dei redditi e pagare le tasse in ciascuno stato solo per la parte di reddito prodotta in quello stato. Non è quindi tanto una duplicazione di imposta quanto lo sforzo amministrativo legato alla preparazione di molteplici dichiarazioni dei redditi: una per ogni stato in cui si ha stabile organizzazione.



« indietro ]